Concorso per 1514 Funzionari al Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di 1514 posti di personale non dirigenziale, a tempo indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, dell’Ispettorato nazionale del lavoro e dell’INAIL.

Di grande rilievo il fatto che si può concorrere ai 635 posti dell’INAIL con qualsiasi tipo di laurea.

Con il concorso vengono ricercate due figure professionali:

 

- 691 ispettori del lavoro, da inserire negli ispettorati presenti nei capoluoghi di provincia di tutta Italia;

- 823 funzionari amministrativi, di cui 131 andranno agli ispettorati del lavoro, 635 all’INAIL e 57 nelle strutture del Ministero del Lavoro.

 

Il bando del concorso suddivide i posti in due profili professionali contraddistinti da codici:

 

- Codici CU/GIUL:

131 funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, area III-F1, da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro;

635 funzionari amministrativo, area C, livello economico C1, da inquadrare nei ruoli dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro;

57 funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, area funzionale III-F1, da inquadrare nei ruoli del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

- Codice CU/ISPL:

691 ispettori del lavoro, area III-F1, da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro.

 

Le domande vanno inviate online tramite la piattaforma telematica www.ripam.cloud entro il 11 ottobre 2019.

 

Requisiti CU/GIUL:
- 131 funzionari area amministrativa giuridica e 57 funzionari area amministrativa giuridica: si può concorrere con qualsiasi laurea in ambito giuridico o scienze politiche. Il bando richiede il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: lauree magistrali in Giurisprudenza, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze della politica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente; lauree specialistiche in Giurisprudenza, Teoria e tecniche della formazione e dell’informazione giuridica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienza della politica o titoli equiparati o equipollenti secondo la normativa vigente; diploma di laurea in Giurisprudenza o titoli equiparati o equipollenti secondo la normativa; classi di laurea in Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
- 635 funzionari amministrativi: si può concorrere con qualsiasi laurea. Il bando richiede il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: laurea, diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale.

 
Requisiti CU/ISPL:
- 691 ispettori del lavoro: si può concorrere con qualsiasi laurea in ambito giuridico e poche altre. Il bando richiede il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: lauree magistrali in Giurisprudenza, Scienze delle pubbliche amministrazioni o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente; lauree specialistiche in Giurisprudenza, Teoria e tecniche della formazione e dell’informazione giuridica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente; diploma di laurea in Giurisprudenza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente; laurea in Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
 
Prove d’esame:
Prova preselettiva: consisterà in un test, da risolvere in sessanta minuti, composto da sessanta quesiti a risposta multipla di cui quaranta attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e venti diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale; diritto amministrativo con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso ai documenti amministrativi, trasparenza, prevenzione e contrasto della corruzione; diritto del lavoro e legislazione sociale; disciplina del lavoro pubblico.
 
Prova scritta: si articola in una prova selettiva scritta, distinta per i profili professionali mediante la somministrazione di sessanta domande con risposta a scelta multipla.

- Materie Ispettore del lavoro – Codice CU/ISPL: diritto costituzionale; diritto amministrativo; diritto civile; diritto del lavoro e legislazione sociale; elementi di diritto commerciale; elementi di diritto dell’Unione Europea; elementi di contabilità pubblica; elementi di diritto penale e processuale penale; elementi di diritto processuale civile; disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei pubblici dipendenti; normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; ordinamento e attribuzioni dell’Ispettorato nazionale del lavoro.
- Materie Funzionario amministrativo giuridico contenzioso – Codice CU/GIUL: diritto costituzionale; diritto amministrativo; elementi di diritto dell’Unione Europea; diritto civile con particolare riferimento ad obbligazioni e contratti; diritto del lavoro e legislazione sociale; contabilità pubblica; normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; elementi di scienze delle finanze; elementi di diritto processuale civile; elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione; disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei pubblici dipendenti; ordinamento e attribuzione dell’Ispettorato nazionale del lavoro, dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

 
Prova orale: consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto della prova scritta. Il candidato sarà sottoposto all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e delle tecnologie informatiche, della comunicazione e del codice dell’amministrazione digitale.

Per ulteriori informazioni consultare il bando sul sito della Gazzetta Ufficiale 
https://bit.ly/2PjLXZ3

VERCELLI GIOVANI

VERCELLI GIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
INFORMAGIOVANI

INFORMAGIOVANI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
tel. 0161 596 800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI
Lunedì 9.30-12.30
Mercoledì 14-17
Venerdì 9.30-12.30
SERVIZIOCIVILEVERCELLI

SERVIZIOCIVILEVERCELLI

P.zza Municipio, 3 Vercelli
Tel. 0161 596 608
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.